HOME

TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO

TEAM PROFESSIONISTI

ORGANI DEL MOVIMENTO

 

COMUNICATI STAMPA

CONTATTI

Staff

 

Segretario Regionale AA

 Stefano Mascheroni

 

Vice Segretario Regionale AA

Tommaso Astorino

 

 

Servizio Medico Legale

Dott. Mario Gulisano

Dott. Piergiorgio Tubaro

 

Servizio Legale

Possibilità di scelta

 

Servizio Cons. del Lavoro

Rag. Marco Pilotto

 

Ricevimento pratiche

Sig. Hildegard Fink

Prof.ssa Ada Grillo

 

 

Segreteria generale

Graziella Minuzzo

 

Assistente di Segreteria

in fase di nomina

 

Organizzazione e programmazione

volontari

in fase di nomina

 

CONTATTI

 

Cittadinanzattiva

Alto Adige - Südtirol

Tribunale per i Diritti

del Malato

c/o Distretto Gries

P.zza Löw Cadonna nr. 12

39100 Bolzano

6º piano st. n. 619

(ex Via Amba Alagi 20) 

 

 

Tel e Fax  Ufficio

0471 - 1815538

Cell.Volontari

327 0475723

 

MAIL

 info@

cittadinanzattiva-

altoadige.org

 

SOLO per emergenze

339-6414130

 

ORARIO UFFICIO

Mar 10.00 -12.00

Gio  15.00 - 17.00

e su appuntamento

negli altri giorni


PEC posta certificata
tdm@pec.cittadinanzattiva-
altoadige.org















Cos'è il Tribunale per i diritti del malato ?

 

Il Tribunale per i diritti del malato è una iniziativa nata nel 1980 per tutelare i diritti dei cittadini nell’ambito dei servizi sanitari e assistenziali e per contribuire a una più umana e razionale organizzazione del Servizio sanitario. Il Tribunale è costituito da cittadini comuni, ma anche da operatori dei servizi e da professionisti, che si impegnano a titolo volontario.

Esso opera mediante le sue sezioni locali, presenti su tutto il territorio nazionale; più di 10.000 cittadini attivi negli ospedali e nei servizi territoriali; una struttura centrale, che coordina le attività della rete, promuove le iniziative nazionali e gestisce Pit Salute.

 

Tra i principali programmi e campagne realizzati dal Tribunale per i diritti del malato negli ultimi anni vanno segnalati:

la campagna Ospedale sicuro;

il programma sulle buone pratiche in sanità che comprende l’assegnazione del Premio Andrea Alesini;

un progetto sperimentale per la riduzione delle liste d'attesa;

il programma sulla sicurezza e la qualità nella pratica medica e assistenziale;

il progetto su percorso chirurgico e diritti dei cittadini;

la campagna sulla terapia del dolore;

la campagna per la diffusione del farmaco generico;

la campagna sull’oncologia seguita al caso Di Bella;

la campagna per l’indennizzo per danni da trasfusioni da sangue infetto;

l’attivazione sperimentale di una rete di servizi Pit al livello locale. 

 

Per le vostre donazioni

 

con bonifico bancario presso

BANCA INTESA

IBAN IT 06P 03069 11624 100000000905

intestato a 
Cittadinanzattiva Alto Adige - Südtirol